Marie-Pierre Roy

Marie-Pierre Roy é nata a Digione dove  ha frequentato il Conservatorio. Ha continuato gli studi a Stoccarda e si è laureata nel 2012 con il Prof. Francisco Araiza in canto, pedagogia e violino con successo, partecipando inoltre a numerosi corsi di perfezionamento con il Prof. Dunja Vejzovic, Shirley Close, Malcolm Walker e Georg Nigl.
Dopo un'esperienza corale versatile, comincia una carriera da solista. Nel suo repertorio include Opere come la Passione di San Giovanni, l'Oratorio di Natale o il Magnificat di J.S.Bach, Stabat Mater di Dvořák, il Requiem di Mozart, Elijah di Mendelssohn, Requiem di Verdi, la nona sinfonia di Beethoven, ma anche opere meno conosciute, come Susanna di George Frideric Händel, e diverse anteprime: Hin-Nun di Younghi Pagh (prima esecuzione tedesca), le lacrime di Eos di Volker Ignaz Schmidt.
Nel  2014 il  primo CD  pubblicato dalla Carus con le Cantate di GA Homilius dirette da Rainer Johannes Homburg. Ricordiamo anche Marzelline (Fidelio) nel 2012, Nanetta (Falstaff) ,Rosina (Barbiere di Siviglia) e serata di Gala al Teatro Nazionale di Rijeka nel 2013, una delle tre donne nel  "I Messaggi della defunta signorina Trussova" di György Kurtág nel 2014 e un tour in Francia e Germania con il Strohgäu Symphony Schwieberdingen.

http://www.marie-pierre.roy.sitew.com/#Home.G